Chi è lo psicologo? Risorse utili per conoscerlo

Se hai dubbi sulla figura dello psicologo puoi consultaregli organi di competenza come l'ordine professionale o il codice deontologico.

26 MAG 2015 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

Chi è lo psicologo? Risorse utili per conoscerlo

La Psicologia è la scienza che studia il comportamenti umani e i processi psichici, attraverso l'uso del metodo scientifico. Trattandosi di un campo assai vasto e variegato, è necessario un percorso formativo lungo e qualitativamente adeguato per svolgere tale professione.

Per poter esercitare come psicologo, infatti, si deve conseguire la laurea specialistica quinquennale in Psicologia, effettuare quindi un tirocinio di un anno e sostenere un Esame di Stato. Solo in seguito al suo superamento è possibile iscriversi all'Albo, condizione necessaria per poter svolgere questa attività.

Ma, concretamente, cosa fa uno psicologo?

Lo psicologo po' occuparsi di moltissimi ambiti che riguardano la vita dell'individuo. Può lavorare in ambito clinico eseguendo, ad esempio, interventi di sostegno psicologico, valutazioni della personalità e delle caratteristiche personali, diagnosi sulle funzioni psichiche normali e patologiche.

Per quanto riguarda lo sviluppo del bambino, lo psicologo ha le competenze per valutare l'adeguatezza del susseguirsi delle tappe evolutive, della maturazione cognitiva, affettiva e sociale, può predisporre e attuare programmi di prevenzione del disagio minorile e adolescenziale, fornisce consulenza a genitori e insegnanti sui principi fondamentali dell'educazione/ apprendimento, e si occupa di programmi specifici di apprendimento per soggetti con particolari disabilità (diagnosi funzionale, programmi di riabilitazione, di recupero e rieducazione specifici, ecc.).

Fatta questa premessa, la figura dello psicologo è, ancora oggi, circondata da un alone di mistero. Pochi distinguono tra psichiatra, psicoterapeuta e psicologo e, forse, ancora meno sanno dell'esistenza di un organo preposto a vigilare sulla condotta di tutti gli psicologi iscritti. Il primo link che vi consiglio di visitare è, quindi, quello dell' Ordine Nazionale degli Psicologi.

Da questo sito è, poi, possibile accedere ai consigli regionali e provinciali.

Entrambi i siti sono utili per verificare se un professionista è regolarmente iscritto e può, quindi, garantirvi sulla sua correttezza, serietà e competenza. Questi principi sono sanciti dal codice deontologico che contiene le norme di comportamento cui lo psicologo deve attenersi nello svolgimento della propria attività.

PUBBLICITÀ

Scritto da

Dott.ssa Susanna Paterlini, Psicologa-Psicoterapeuta

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su autorealizzazione e orientamento personale