Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

8 Pregiudizi sullo Psicologo

Anche tu hai pensato tante volte di chiedere aiuto ad uno psicologo ma non l'hai ancora fatto? In questo articolo ti spiego quale sia il vero ruolo dello Psicologo e come può aiutarti.

23 AGO 2018 · Tempo di lettura: min.
8 Pregiudizi sullo Psicologo

Alzi la mano chi non ne ha mai pensata una di queste

Togliamoci qualche dubbio!!

Le mie risposte a 8 pregiudizi sullo psicologo:

1) LO PSICOLOGO E' PER I MATTI.

Lo psicologo cura psicopatologie più o meno gravi (schizofrenia, depressione, attacchi di panico ed ansia..) ma si occupa anche di chi sta attraversando un periodo di confusione, difficoltà emotiva e momenti di stallo nel proprio ciclo di vita, di chi vuole aumentare il proprio benessere psicofisico ( ricorda mente e corpo sono in stretta connessione!).

2) CHIEDERE AIUTO E' PER I DEBOLI. Se riconosci che stai attraversando un periodo difficile e capisci che da solo non riesci più a gestire la tua vita, allora hai già compiuto un primo passo verso la risoluzione del tuo problema! Non sei debole, sei capace di guardare dentro te stesso e rispondere ai tuoi bisogni!

3) POTREBBE MANIPOLARE LA MIA MENTE.

Lo psicologo ti aiuta a modificare i pensieri disfunzionali che sono fonte dei tuoi malesseri, e insieme a te riconosce quali sono le tue risorse per aiutarti ad usarle nella vita quotidiana e vivere meglio usando le tue gambe.

4)IO SONO FATTO/A COSI' E CAMBIARE E' IMPOSSIBILE.

Se vuoi cambiare, lo puoi fare! Il potere del cambiamento è solo nelle nostre mani, siamo noi che decidiamo come e quando mettere in atto un cambiamento. Quando ci riusciremo, potremo apprezzare tutti gli aspetti positivi che il cambiamento ci ha portato. Dobbiamo imparare a lasciare andare..

5) NESSUNO PUO' CAPIRE IL MIO DOLORE.

Lo psicologo comprende empaticamente il tuo dolore, e nello stesso tempo ti aiuta ad esprimerlo e gradualmente a superarlo.

6) E' IMPOSSIBILE RISOLVERE I PROBLEMI PARLANDO.

È stato dimostrato scientificamente che a seguito di percorsi di psicoterapia si è verificata una modificazione dei circuiti neuronali e delle sinapsi cerebrali che si mantengono stabili nel tempo.. Se vuoi saperne di più, leggi articoli di neuroscienze!

7) LA PSICOTERAPIA DURA TROPPO.

Dipende dal tipo di psicoterapia da te scelta. Prima di scegliere lo psicologo a cui ti rivolgerai, informati sul suo orientamento teorico e valuta che sia adeguato a te e alle tue esigenze. La durata della psicoterapia varia anche in base alla persona ed al problema presentato, ma si può sempre programmare una stima della durata complessiva del percorso psicologico.

8) MEGLIO PARLARE CON UN AMICO.

Se vuoi rilassarti momentaneamente ed avere un momento di leggerezza l'amico è sicuramente un'ottima scelta, ma se vuoi superare definitivamente il tuo problema è sviluppare potenzialità utili anche per il futuro , lo psicologo è l'unica scelta adeguata.

Se stai leggendo questo articolo probabilmente è capitato anche a te di pensarne qualcuna di queste ed ora forse avrai le idee più chiare... quindi se credi che uno Psicologo possa esserti d'aiuto in questo tuo particolare o difficile momento di vita, non esitare a contattarmi e chiedermi informazioni più dettagliate su modalità, durata e costi di un percorso psicologico personalizzato!

A cura di,

Dott.ssa Federica Fierro - Psicologa

Scritto da

Dott.ssa Federica Fierro

Lascia un commento

ultimi articoli su autostima