5 abitudini per costruire una relazione di coppia sana

Come mantenere sempre viva e sana una relazione? Scoprilo leggendo il nostro articolo!

29 SET 2020 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

5 abitudini per costruire una relazione di coppia sana

Mantenere una relazione di coppia per molti non è un compito facile. Quando si ha una relazione è del tutto normale che prima o poi sorgano degli ostacoli; ovviamente, e non dimentichiamolo, sono tanti anche gli aspetti positivi!

Tutti desiderano avere una relazione sana, motivo per cui oggi vi proponiamo in questo articolo 5 abitudini che ti aiuteranno a costruire una relazione sana. L’obiettivo? Mettere da parte la monotonia e avere una relazione divertente.

La chiave per avere una relazione tranquilla e sana dipende molto anche da quanto la relazione stessa sia divertente e sexy. Se sai come sfruttare questi due fattori e seguire le seguenti abitudini, riuscirai ad avere una relazione completamente sana.

1. Dai importanza al tuo partner

Sii consapevole del fatto che un partner è il complemento che migliora la tua vita e produce benessere. È una scelta non obbligatoria che ha l’obiettivo di farci stare bene, anche se ovviamente va fatta una distinzione tra la necessità di ottenere questo benessere attraverso qualcuno (benessere che dovremmo essere in grado di raggiungere anche da soli) e la voglia di condividerlo.

A causa del lavoro, della famiglia, dei figli e della routine che si vive giorno per giorno, che ci impone di adempiere ad una serie di responsabilità per vivere, a volte è difficile dedicare tempo alla coppia. È vero che all'inizio si fa l'impossibile per poter stare con quella persona e consolidare il rapporto, ma con il passare del tempo si inizia a dare tutto per scontato. Tuttavia, affinché una relazione sopravviva è necessario affrontare continuamente nuove sfide; in altre parole una relazione non cambia, semplicemente si trasforma. Ora, a tal proposito, chiediti: quante volte hai cambiato i programmi con il tuo partner per un'altra attività al di fuori della tua relazione?

A volte, a causa del lavoro o di altri interessi che ci tengono impegnati, non ci rendiamo conto del fatto che forse siamo sul punto di perdere il nostro partner. Quindi questo è il nostro consiglio: cerca di dare l'attenzione che merita a quella persona speciale che ti sta accanto, interessati, dagli o dalle le attenzioni che merita.

Ovviamente questo non significa assolutamente essere dipendenti dal proprio partner e che non sia possibile fare un passo senza prima dirglielo, ma è necessario che ti interessi. Dimostragli/le quanto è importante per te, condividi con lui/lei i tuoi successi, i tuoi sogni, i tuoi dolori. Ricorda che un partner non è un ostacolo, al contrario: è un supporto. Se il tuo partner rappresenta un problema che devi affrontare, evidentemente la tua relazione non sta più andando bene.

2. Ridere insieme fa bene alla coppia

All'inizio di una relazione, la risata è uno dei motori fondamentali, quindi non dimenticarla né metterla da parte, ancor di più quando la vita di coppia diventa un'abitudine. Fai in modo che le responsabilità, il lavoro e tutto il resto non privino la tua vita di coppia di quell'essenza iniziale, quella che hai usato all'inizio per essere divertente e piacevole. Cerca di non confondere la maturità con la serietà, non fare l'errore di credere che sia conseguenza della serietà e della noia perché no, non è così!

Proprio come è del tutto naturale che i problemi e gli ostacoli compaiano all’interno di una relazione, anche le risate a crepapelle devono essere presenti. In una relazione non deve mancare spazio per il divertimento proprio perché capace di spezzare la routine. Pertanto, il consiglio è quello di non perdere mai la capacità di ridere, indipendentemente dal contesto in cui ti trovi: sessualmente, dopo aver litigato, etc. Impara a ridere dei tuoi e dei suoi errori, ma sempre con il dovuto rispetto.

3. La comunicazione in coppia

In genere siamo sempre molto attenti a ciò che fanno le altre coppie e al modo in cui portano avanti la loro relazione. Questo è un errore che dovresti evitare, perché osservare e fare paragoni non fa che aumentare la tua insoddisfazione rispetto alla tua relazione di coppia. 

Non mettere mai da parte né dimenticare mai i dettagli, le attenzioni, la comunicazione, il sesso, le conversazioni e le risate in modo tale che il tuo partner eviti di aspirare a qualcosa che non ha. Sappiamo bene che nessuno è perfetto e che può capitare a tutti di avere, per esempio, un periodo negativo o strano, ma proprio per questo la comunicazione è fondamentale: serve a dialogare, a dire come ci sentiamo, ad esprimere ciò che ci piace e ciò che non ci piace.

Non smettere di sorprendere il/la tuo/a partner, non smettere di innamorarti di liu/lei, non smettere di conquistarlo/a. Fai in modo che senta e capisca che per te è importante.

4. Provate cose nuove

Questo punto ti sarà utile sia individualmente che all'interno di una relazione.

Non trasformate la vostra relazione in qualcosa di scontato e quotidiano, cercate di cambiare la vostra routine, andare in posti nuovi, fate insieme esperienze nuove, cambiate i vostri programmi, cercate di essere spontanei, osate! È probabile che mettendo da parte la routine troverete cose che vi appassionano e che, quindi, vi uniranno ancora di più.

In campo sessuale provate nuove posizioni, cercate di essere intimi in luoghi diversi. Ricordate che nessuno nasce esperto in materia di sesso. Anche in questo caso osate, cercate di godere del piacere in modo sempre diverso. La cosa migliore è scoprire insieme!

Inoltre, è probabile che tu non abbia ancora scoperto punti di piacere nel tuo partner. Cosa aspetti?

5. Ricorda che la perfezione non esiste

Tu e il tuo partner meritate il meglio. Le cose funzionano se tutti i tasselli sono in equilibrio; se qualcosa non va come sperato, è normale che si presenti un ostacolo.

Ricorda: come esseri umani commettiamo errori e da questi apprendiamo, dunque è possibile che durante il cammino si creino delle discussioni, da qui l'importanza di saper comunicare. Quando si presentano delle divergenze, parlatene: il segreto è non tacere e non dimenticare che tutto ha una soluzione.

La frase "nessuno è perfetto" ci accompagna da sempre. È davvero così, dunque devi imparare a essere tollerante con il/la tuo/a partner, a permetterti di imparare da lui/lei. Devi imparare anche dati tuoi errori per essere migliore.

Cerca di portare avanti le abitudini chi cui vi abbiamo parlato: vi aiuteranno ad avere una relazione sana e a crescere come coppia. Inoltre, all'interno di una relazione devi goderti tutto, perché non ti rendi conto del valore di ciò che hai finché non lo perdi.

PUBBLICITÀ

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

Commenti 1
  • Katia Bracci

    Complimenti per gli articoli molto ben fatti e interessanti. Io avrei una domanda da porre. Io e mio marito abbiamo una relazione buona e stabile, siamo in terapia familiare per un problema di DCA di nostra figlia. Nostra figlia, pur non apprezzando molto queste sedute abbiamo notato che si apre e fa delle osservazioni che altrimenti magari non avrebbe mai fatto. Noi invece al termine degli incontri ci troviamo a mettere in discussione degli atteggiamenti dell’altro che conosciamo, apprezziamo e non ci saremmo mai sognati di dubitare in merito. Anziché rafforzare il nostro legame coniugale ci sentiamo minati è ancora più disarmati. Dobbiamo cambiare noi atteggiamento per il beneficio che può trarre nostra figlia oppure meglio cambiare terapeuta. Grazie

ultimi articoli su terapia di coppia