10 caratteristiche delle persone (emotivamente) immature

Alcuni adulti non sono ancora in grado di gestire le proprie emozioni. Scopri le 10 caratteristiche tipiche di una persona immatura.

2 GIU 2021 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

10 caratteristiche delle persone (emotivamente) immature

Iniziamo col dire che non tutti gli adulti sono in grado di gestire le proprie emozioni...per approfondire l'argomento dell'immaturità emotiva, leggi qui.

“Tratto principalmente persone che soffrono di depressione, ansia, rabbia eccessiva e difficoltà di coppia. Molto spesso, però, il problema di fondo è che, per un motivo o per l'altro, il paziente non ha completato il suo processo di crescita emotiva. Tante persone raggiungono l'età adulta senza essere capaci di padroneggiare gli elementi fondamentali del funzionamento emotivo degli adulti.

Lavoro spesso con le coppie, e ho imparato che quasi ogni individuo può sembrare ragionevolmente "adulto" se preso individualmente.

Ma vedere la stessa persona in una sessione di terapia di coppia, in cui i due componenti interagiscono tra di loro, è molto diverso. I comportamenti sbagliati, immaturi e patologici diventano tutti molto più visibili. Vedo come i gesti dei partner tra di loro possano essere scortesi, offensivi o molto infantili. Ovviamente, non è sempre così: ho riscontrato anche atteggiamenti calmi, rispettosi e maturi". Questo il racconto della psicologa clinica Susan Heitler

Cos'è l'età emotiva?

L'età anagrafica può essere contata grazie agli anni di una persona. L'età psicologica o emotiva, invece, diventa evidente nelle reazioni e nelle abitudini emotive. Un esempio? Gli adulti possono mantenere la calma, mentre i bambini tendono ad arrabbiarsi più velocemente. Gli adulti possono riflettere prima di parlare e agire di conseguenze, mentre i bambini a volte pronunciano impulsivamente parole offensive e prive di tatto.

Un altro esempio: se un bambino vuole un'auto o una bambola con cui sta giocando un altro bambino, è probabile che allunghi la mano e la prenda, senza porsi domande. La maggior parte dei bambini, a una certa età, si arrabbia e piange più volte al giorno, nonostante si tratti di bambini educati e felici. Semplicemente non hanno ancora iniziato a modellare il loro comportamento.

Quei comportamenti che sono normali o accettabili quando si parla di bambini, tuttavia sembrano infantili quando sono gli adulti a metterli in atto.

E tu? Riesci a riconoscere comportamenti infantili in alcuni adulti, o in te stesso/a?

10 segnali di immaturità emotiva

Pensa ai bambini che conosci: ai tuoi figli, ai tuoi nipoti, ai tuoi cugini...In che modo differiscono dagli adulti a te più vicini e che stimi maggiormente?

E quante delle seguenti caratteristiche tipiche dell’immaturità riconosci in te stesso/a o in chi ti sta accanto?

  1. Escalation emotiva: i bambini piccoli spesso piangono, si arrabbiano o appaiono esteriormente presuntuosi e imbronciati. Gli adulti, in genere, riescono a gestire meglio le loro emozioni.
  2. Incolpare: quando le cose vanno male, i bambini piccoli cercano di incolpare qualcuno. Gli adulti, invece, cercano di risolvere il problema.
  3. Bugie: quando c'è una situazione scomoda, i bambini piccoli potrebbero arrivare a mentire con il semplice obiettivo di tenersi fuori dai guai. Gli adulti affrontano la realtà, e dovrebbero riuscire a dire la verità. 
  4. Attacchi personali: a volte i bambini reagiscono in modo precipitoso quando si sentono feriti o arrabbiati. Gli adulti cercano, invece, di capire i problemi. Gli adulti non rivolgono attacchi personali agli altri. Attaccano il problema e non mancano di rispetto usando etichette fastidiose e meschine. Ma, come in tutti i casi, c'è un'eccezione: a volte gli adulti devono combattere il fuoco con il fuoco. Potrebbero aver bisogno di farlo per gestire una situazione particolare.
  5. Scarso controllo degli impulsi: i bambini colpiscono impulsivamente quando si sentono feriti o arrabbiati. Parlano in modo sconsiderato o intraprendono azioni impulsive senza fermarsi a pensare alle potenziali conseguenze. Invece di ascoltare i punti di vista degli altri, li interrompono senza pensarci troppo. Gli adulti si fermano, resistendo all'impulso di servirsi di parole o azioni offensive. Si calmano. Riflettono sul problema, cercando maggiori informazioni e analizzano le varie opzioni. Anche qui, in alcuni casi, agire d'impulso è il segno distintivo di un comportamento maturo. Pensiamo a coloro che, per mestiere, sono addestrati a distinguere rapidamente tra situazioni innocue e pericolose, in modo da poter reagire abbastanza rapidamente e proteggere potenziali vittime.
  6. Essere al centro dell'attenzione: hai mai provato a conversare con un adulto, mentre a tavola è presente anche un bambino di due anni? I tentativi di avviare una discussione con gli altri adulti al tavolo hanno portato il bambino a diventare pignolo? Ti è mai capitato con altri adulti?
  7. Bullismo: un bambino che è fisicamente più grande di altri bambini della sua età, può avvicinarsi a un altro bambino che sta giocando con un giocattolo che vorrebbe e, semplicemente, impossessarsene. L'altro bambino potrebbe non dire nulla per timore che il bullo si rivolga a lui con ostilità. Gli adulti, invece, sanno rispettare i confini degli altri. 
  8. Credono di poter avere tutto ciò che vogliono: se i bambini, o gli adulti, possono ottenere tutto quello che vogliono solo perché sono più alti, più forti o più ricchi, rischiano di pensare che per loro non esistano regole. Qualunque cosa vogliano, possono averla. Questa tendenza può inizialmente sembrare una forza. Ma in realtà, riflette una grave debolezza: non essere in grado di vedere oltre se stessi. Le persone psicologicamente forti, invece, ascoltano gli altri, cercando di capire i loro sentimenti, le loro preoccupazioni e le loro preferenze. Le persone che ascoltano solo se stesse sono emotivamente fragili. Agiscono come bambini che vogliono stare fuori a giocare anche se la cena è in tavola, e che attaccano gli altri piuttosto che ascoltarli. La loro mentalità, in breve, è qualcosa del tipo: "Tutto ruota intorno a me". Ai loro occhi, nessun altro conta.
  9. Difese immature: si parla di meccanismi di difesa per indicare quei modi attraverso i quali gli individui si proteggono. Gli adulti tendono ad ascoltare le preoccupazioni degli altri così come le proprie. Quindi si impegnano nella risoluzione collaborativa dei problemi. Queste risposte alle difficoltà segnalano un certo tipo di maturità psicologica. I bambini tendono a considerare l’offesa come la miglior difesa. La strategia difensiva può funzionare nel calcio, ma attaccare chiunque esprima un punto di vista diverso dal proprio è, nella vita, un meccanismo di difesa primitivo.
  10. Negazione: è, fondamentalmente, un altro tipo di difesa immatura. "Non ho detto questo!" o "Non l'ho mai fatto!", quando in realtà hanno detto o fatto esattemente la cosa che affermano di non aver espresso o compiuto. Non sembra un comportamento tremendamente infantile?

Nessuna capacità di vedere, riconoscere e imparare dai propri errori: quando gli adulti emotivamente maturi "perdono la calma", ed esprimono la propria rabbia in modo inappropriato, subito dopo si rendono conto che il loro sfogo era inappropriato. Possono vedere, grazie al senno di poi, che il loro comportamento non era in linea con il loro sistema di valori. Possono ammettere che il loro sfogo è stato fuori luogo.

I bambini che non hanno ancora interiorizzato un comportamento rispettoso verso gli altri, o che non hanno ancora sviluppato la capacità di osservare i loro comportamenti dal di fuori, vedono la loro rabbia come normale. Considerano le loro esplosioni emotive come se fossero perfettamente a posto, e le giustificano incolpando l'altra persona. In altre parole, "L'ho fatto solo perché tu mi hai portato a comportarmi così".

Se hai questo problema, o se qualcuno che conosci funziona più come un bambino che come un adulto, quali sono le opzioni?

  • È difficile amare qualcuno che si comporta come un bambino nel corpo di un adulto. Tuttavia, va detto anche che la maggior parte degli adulti immaturi agisce in modo infantile solo quando si sente minacciato. Non stiamo parlando quindi di dinamiche che presentano con frequenza, o almeno non negli adulti.
  • Se pensi di avere qualche caratteristiche tipica dell’immaturità emotiva, impara ad amare i tuoi punti di forza e cerca di favorire la crescita di quegli aspetti del tuo carttere meno maturi.
  • Non sorprenderti troppo quando emergono modelli di questo genere, e non colpevolizzarti. Come abbiamo già accennato, possono essere diverse le cause per cui una persona non ha completato il suo processo di crescita emotiva. Potrebbe essere interessante cercare di scoprirne di più con un esperto. Quando pensi: "Non posso credere che lui o lei l'abbia fatto!", "Non posso credere di averlo fatto!" significa che non hai ancora accettato la realtà. Accettare che questi comportamenti possano verificarsi è un primo e fondamentale passo verso il cambiamento. Ricorda: non c’è niente di male e migliorare è sempre possibile. La consapevolezza è il primo e fondamentale punto di partenza.
  • Se pensi di essere destinatario di alcuni comportamenti infantili, fai attenzione a cercare di cambiare l'altra persona. Cerca invece di capire cosa puoi fare in modo diverso, in modo che quei modelli non siano più così problematici per te. Il tuo compito è continuare a crescere e migliorarti, non cambiare gli altri.
  • Molto di ciò che fanno gli adulti emotivamente immaturi può essere considerato un deficit di competenze. Non ti resta che intraprendere la via dell’apprendimento! Ricorda che puoi sempre rivolgerti a un professionista per chiedere aiuto. Non colpevolizzarti e non vergognartene.
  • E se, per concludere, generalmente agisci da adulto maturo, più sei chiaro/a su ciò che costituisce un comportamento da adulto, più sarai in grado di rimanere un adulto, anche quando interagisci con qualcuno che si comporta come un bambino.

PUBBLICITÀ

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Bibliografia

  • 10 Signs That You're Dealing with an Emotionally Immature Adult by Berit Brogaard. Articolo pubblicato su Psychology Today.
  • Gibson, Lindsay C. “Emotionally Immature People Can Make You Feel Something”. New Harbinger Publications. 20 May 2019.

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

Commenti 1
  • nadia

    Si nonostante i 50 riconosco che spesso ho reazioni emotive di una bambina di 5, e spesso non so come gestire questi modi impulsivi che mi scattano dentro, sono in terapia e la mia psicologa dice di accettare la bambina che c'è in me e anzichè non sopportarla di capirla e aiutarla con l'adulta che sono diventata ma non è facile. L'istinto prevale su tutto e ogni cosa per me sembra un dramma, sembra che io non sia amata abbastanza, ho bisogno di continue attenzioni di rassicurazioni e per chi mi sta intorno non è facile. Non è facile nemmeno crescere, come si fa?????

ultimi articoli su autorealizzazione e orientamento personale