Spiega il tuo problema alla nostra comunità di psicologi!

Qual è la tua domanda? Psicologi esperti in materia rispondono gratis
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come desideri inviare la tua domanda?
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli esperti della tua zona
    Per selezionare gli esperti gli esperti più adatti
    Condizioni
    • 10400 Psicologi a tua disposizione
    • 8900 Domande inviate
    • 49350 Risposte date

    Domande su rabbia

    • ? Il bene dietro la rabbia. 2 Risposte Inviata da Sara6. 30 dic 2016
      Miglior risposta

      Gentile Lucia, se il comportamento del suo compagno la ferisce e la fa soffrire, lei ha il dovere e dovrebbe avere il buon senso di provvedere prima di tutto al suo benessere personale e poi, se possibile, a quello di lui perchè viene prima l'Io e, dopo, il Noi-insieme. Altra considerazione importante è che nella relazione tra pari ci dovrebbe es

      Dott. Gennaro Fiore
      Dott. Gennaro Fiore 31 dic 2016
      Leggi tutto
    • ? Memoria li e allora 2 Risposte Inviata da Franco587. 19 nov 2016
      Miglior risposta

      Caro Franco, mi fa piacere re-incontrarti e mi dispiace verificare che hai sempre pochissime risposte o feedback da parte dei miei colleghi terapeuti e mi chiedo come mai. Ma andiamo per ordine : il Cognitivo dice che in seduta deve esserci assenza di giudizio? Io credo che non giudicare mai significa tagliarsi la testa e un terapista senza testa

      Dott. Gennaro Fiore
      Dott. Gennaro Fiore 22 nov 2016
      Leggi tutto
    • ? Come posso superare la rabbia e il senso d'inadeguatezza? 4 Risposte Inviata da Cristina47. 2 nov 2016
      Miglior risposta

      Gentile Cristina per fare cicatrizzare le ferite ci vuole tempo. Ed a volte ci sembrava fossero guarite ed invece le troviamo a sanguinare ancora. E le dobbiamo di nuovo curare. Rispetto alla relazione che racconta, credo il fatto che si sia conclusa nel silenzio- quindi nei fatti, ma senza una spiegazione - non l'ha aiutata a chiuderla emotivamen

      Leggi tutto
    • ? Ira incontrollabile 5 Risposte Inviata da Steve1. 28 ott 2016
      Miglior risposta

      Caro Steve, le sue parole, la sua sofferenza, ma anche la sua sensibilità colpiscono. Alla fine della sua richiesta menziona una psicologa, mi fa piacere sapere che ha già cercato un sostegno. tuttavia da quello che scrive, sembra che in questo momento non lo senta come sufficiente. Eppure credo che tra tutti noi che scriviamo sia la professionista

      Leggi tutto
    • ? Sono chiusa in casa 2 Risposte Inviata da Laura404. 19 set 2016
      Miglior risposta

      Gentile Laura, mi dispiace molto per la tua situazione, da quello che racconti si percepisce la sofferenza e il peso di quello che sta succedendo con i tuoi. è positivo che tu dica di non voler stare in gabbia, ma la domanda rimane: che fare con dei genitori che ti proibiscono uscite e amicizie? Se vai a scuola, ti consiglio di coltivare il più po

      Leggi tutto
    • ? Come aiutare mio marito a capire? 7 Risposte Inviata da Emanuela116. 13 set 2016
      Miglior risposta

      Cara Emanuela, la situazione che vi vede coinvolti ha una storia che andrebbe raccontata da entrambi. Mi spiego: ognuno di voi in quest'anno ha vissuto partendo da alcuni presupposti, magari dando per scontate alcune cose e facendo piú attenzione ad altre. Entrambi. Ora, perché non intrecciare le vostre storie, cercando di capire da che punto di v

      Leggi tutto
    • ? La mia vita tra paure e ansie 2 Risposte Inviata da Laura712. 12 lug 2016
      Miglior risposta

      Gentile Katia, sembra che Lei sia consapevole di quanto il giudizio della sua famiglia stia influenzando anche la sua visione della vita e forse dovrebbe domandarsi se la serenità che osserva nei familiari del suo ragazzo, e che tanto la disturba, non sia un "invito" non cosciente, un messaggio da leggere, per Lei che fatica a farsi idee proprie al

      Leggi tutto
    • ? La rabbia che non ci concediamo di esprimere, cosa diventa? 1 Risposta Inviata da Federica256. 27 mag 2016
      Miglior risposta

      Buongiorno Federica, ma siamo sicuri che lei abbia la rabbia, anche inconscia? Mi spiego meglio: tutti abbiamo tutte le emozioni nella nostra faretra: solo che, a secondo dello specifico sviluppo, abbiamo avuto la possibilità di relazionarci solo con alcune di esse dunque, metaforicamente, è come se, per come siamo fatti, riuscissimo a scoccare sol

      Leggi tutto
    • ? Problemi irrisolvibili con mia madre 1 Risposta Inviata da MariaElenaCoppola. 4 apr 2016
      Miglior risposta

      Gentile Maria Elena, innanzi tutto mi dispiace per la situazione che si è venuta a creare sia con i tuoi genitori sia al centro disabili in cui eri andata come volontaria. Hai provato a parlare con il tuo psichiatra della possibilitá di cambiare psichiatra e farti consigliare da lui una psichiatra donna, visto che vuoi cambiare? inoltre capisco la

      Leggi tutto
    • ? Cerco qualcuno sincero che voglia aiutarmi 4 Risposte Inviata da Peter3. 15 feb 2016
      Miglior risposta

      Caro Peter questa situazione che descrivi è complessa e deve essere affrontata piano piano e però con una certa decisione da parte tua. E' importante che tu ti assicuri un sostegno psicologico forte perché soprattutto gli aspetti depressivi ci indicano che devi essere un pochino guidato e accompagnato. Certo che troverai qualcuno che voglia sincera

      Leggi tutto
    • ? Chiarimenti sul mio rapporto con una bordeline 3 Risposte Inviata da Massimo192. 8 gen 2016
      Miglior risposta

      Caro Massimo, da questo resoconto che ci scrive sembra che tu ti sia già lungamente dato delle risposte. In realtà da clinico mi verrebbe da chiederle da quanto tempo la sua ex fidanzata ha ricevuto questa diagnosi e da chi, perché essendo molto giovane la diagnosi è in progress. Inoltre, lei pone domande molto precise a cui non si può dare rispost

      Dr.ssa Sonia Rossetti
      Dr.ssa Sonia Rossetti 11 gen 2016
      Leggi tutto
    • ? Isteria e Borderline, differenze? Terapeuta o paziente? 2 Risposte Inviata da Anonimo. 30 nov 2015
      Miglior risposta

      Caro Franco, mi fa piacere rileggere tue notizie dopo quasi un mese e mi fa piacere sapere che la terapia gestaltista ti sta continuando ad aiutare anche se ti invito ad essere più cauto nel sentirti alla pari col terapeuta pur riconioscendoti la pari dignità. Infatti il rischio è di entrare in confusione mentre per te è molto importante mantener

      Dott. Gennaro Fiore
      Dott. Gennaro Fiore 1 dic 2015
      Leggi tutto
    • Miglior risposta

      Gentile Cup, sì, quella che lei descrive è una situazione decisamente complicata ed i vissuti che genera in lei sono assolutamente comprensibili e condivisibili. I suoi genitori hanno instaurato e consolidato negli anni una dinamica di coppia disfunzionale ma evidentemente capace di dare loro benefici secondari. Queste dinamiche di

      Leggi tutto
    • ? Rapporto tormentato con una donna, come gestirlo? 5 Risposte Inviata da Massimo36. 25 nov 2014
      Miglior risposta

      Caro Massimo, nonostante la lunghezza della sua mail sono riuscita ad arrivare fino in fondo. Quello che mi ha colpito maggiormente è stato il suo continuo rimando alle Donne in generali, quello che ha imparato nel corso degli anni, le tattiche che utilizzano, la lunaticità etc. Bene, tutte le donne sono diverse caro Massimo e, molto probabilm

      Leggi tutto
    • ? Non riesco a chiudere una storia 5 Risposte Inviata da Laura223. 3 giu 2014
      Miglior risposta

      Buongiorno Laura. La sua è una storia molto significativa in cui parecchie persone potranno riconoscersi. Lasciare il partner, rendersi artefice della rottura di una relazione sentimentale, è sempre una scelta travagliata e complessa, a prescindere dalle circostanze nelle quali tale decisione viene presa. Soprattutto nel caso di relazioni di lung

      Leggi tutto