Spiega il tuo problema alla nostra comunità di psicologi!

Qual è la tua domanda? Psicologi esperti in materia rispondono gratis
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come desideri inviare la tua domanda?
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli esperti della tua zona
    Per selezionare gli esperti gli esperti più adatti
    • 11100 Psicologi a tua disposizione
    • 10250 Domande inviate
    • 52500 Risposte date

    Domande su paura

    • ? Aiutoo Inviata da Martina237. 25 apr 2017
      Domanda senza risposta- Rispondi ora
    • ? Ci siete? 2 Risposte Inviata da Marty10. 15 apr 2017
      Miglior risposta

      Gentile Martina, innanzi tutto considera che andare in terapia non significa ricevere una diagnosi, significa comprendere qualcosa in piú su se stessi e imparare a gestire emozioni e situazioni che ci stanno sfuggendo di mano, guardandole da un punto di vista diverso e piú utile. Quindi ecco cosa ti puoi aspettare andando in terapia: imparare assi

      Leggi tutto
    • Miglior risposta

      Salve Gi È successo qualcosa negli ultimi mesi, qualche cambiamento significativo? Ha riferito di essere sempre stata ansiosa e che riusciva a gestire quest'ansia prima; come gestiva prima la sua ansia? Come era la persona che vede in foto? E come si vede invece oggi? Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento Dottssa Fabrizia Tudisco

      Leggi tutto
    • ? Periodo stressante, seguito da ansia 1 Risposta Inviata da admin123456. 12 dic 2016
      Miglior risposta

      Gentil Signora, dalla sua lunga lettera traspare tutta la sua sofferenza ma anche delle situazioni pesanti dal punto di vista psicologico che forse Lei ha sottovalutato. L'interruzione di gravidanza anche se fatta per scelta è sempre un evento traumatico nella vita di una donna e andrebbe elaborato interiormente con l'aiuto di una psicologa. Il su

      Leggi tutto
    • ? Non voglio andare dallo psicologo, ho paura! 6 Risposte Inviata da Meteocarlo. 10 ago 2016
      Miglior risposta

      Caro Matteo devi trovare uno psicoterapeuta in grado di farti sentire a tuo agio e col quale collaborare fin da subito nel porre insieme (tu e lui) obiettivi realizzabili e desiderabili per te. Nella paura dello psicologo ci stanno dentro le cose che tu dici e cioè paura che lui possa indirizzare la mente del paziente in un verso o nell'altro. Quel

      Leggi tutto
    • ? Università e depressione 4 Risposte Inviata da Rosa103. 25 lug 2016
      Miglior risposta

      Buongiorno Rosa, da quello che scrive, oltre ad una condizione di forte malessere, mi sembra di percepire una grande confusione. A tale proposito, è veramente sicura che la nuova facoltà potrebbe piacerle? Le faccio questa domanda perchè lei parla di raggiungere la felicità, inseguire un sogno, ma è sicura che questo possa essere rappresentato dall

      Leggi tutto
    • ? Relazione a distanza e paura che mi tormenta giorno e notte 1 Risposta Inviata da Milena38. 30 mag 2016
      Miglior risposta

      Carissima Milena, a quanto scrivi sembra che la tua ansia e di conseguenza paura non siano strettamente legate alla tua relazione, bensì ad altre tue paure/preoccupazioni e che il tutto poi si ripercuota nel rapporto col tuo compagno. Purtroppo è normale che quando c'è qualcosa che non va il malessere invada un pò tutte le aree della nostra vita. I

      Dott.ssa Erica Cicuto
      Dott.ssa Erica Cicuto 30 mag 2016
      Leggi tutto
    • Miglior risposta

      Gentile Martina, mi sembra di capire che lei da 5 anni ha un rapporto concreto e reale con Sergio ed un rapporto soltanto di fantasia con Giacomo. In tutto ciò è tormentata da pensieri ruminanti e dai dubbi di non amare più Sergio (che però non lascia) e di amare invece Giacomo (che è fidanzato e magari non sa nulla del suoi pensieri su di lui).

      Dott. Gennaro Fiore
      Dott. Gennaro Fiore 23 gen 2016
      Leggi tutto
    • ? Non riesco più a fare l'amore con mia moglie 6 Risposte Inviata da Michele236. 26 nov 2015
      Miglior risposta

      Gentile Michele, la sessualità nella coppia è qualcosa che deve essere integrata con le inevitabili modifiche della vita e con i cambiamenti che la coppia stessa deve affrontare nel tempo. Pertanto è la norma che con la nascita dei figli il tipo, la frequenza e la modalità dei rapporti sessuali non saranno più quelli di prima. Riguardo alla gravi

      Dott. Gennaro Fiore
      Dott. Gennaro Fiore 29 nov 2015
      Leggi tutto
    • ? Dubbio patologico, relazione, estetico 4 Risposte Inviata da Martina166. 30 ott 2015
      Miglior risposta

      Gentile Giulia, il disturbo ossessivo di cui soffri può avere periodi di remissione con miglioramento dei sintomi e periodi di recrudescenza in situazioni di stress o traumi. Pertanto il trattamento psicoterapeutico può richiedere una certa durata e molta collaborazione da parte tua, a dispetto della "brevità" suggerita dalla terapia che stai facen

      Dott. Gennaro Fiore
      Dott. Gennaro Fiore 30 ott 2015
      Leggi tutto
    • ? Disturbo ossessivo da 5 anni o no? aiuto 5 Risposte Inviata da Martina164. 26 ott 2015
      Miglior risposta

      Gentile Martina, non credo che lei non provi più nulla per il suo fidanzato Sergio, anche perchè con l'altro (Giacomo), a quanto sembra, non c'è nessun rapporto reale e si tratta solo di fantasie che girano per la sua mente. Sia i pensieri positivi per Giacomo che quelli negativi per Sergio sono pur sempre pensieri di fantasia e la fantasia, si sa,

      Dott. Gennaro Fiore
      Dott. Gennaro Fiore 26 ott 2015
      Leggi tutto
    • ? Come capire se stessi, come? 6 Risposte Inviata da Arianna12. 5 ott 2015
      Miglior risposta

      Gentile Cassandra, è possibile che, dopo i primi anni in cui ha patito molto la instabilità del comportamento del suo fidanzato, lei si sia "immunizzata" disinvestendo parzialmente i suoi sentimenti e ciò abbia comportato poi una sorta di confusione sul "se" e "quanto" lo ama. E' anche possibile che lui, avendo rischiato seriamente di perderla ha

      Dott. Gennaro Fiore
      Dott. Gennaro Fiore 5 ott 2015
      Leggi tutto
    • ? Paura di potermi suicidare (II parte) 5 Risposte Inviata da Anonimo77. 15 lug 2014
      Miglior risposta

      Buonasera dottoressa e grazie per la risposta. Vorrei porle una domanda. Perché si è scatenato tutto questo in me? Dall'omosessualità alla paura di porre fine alla mia vita? Perché mi sento insicuro tutto di un tratto? Perché non sto più bene con mio padre? Io ho sempre svalutato l'opzione DOC in quanto non mi è mai stata diagnosticata. Spero no

      Anonimo77 15 lug 2014
      Leggi tutto
    • ? Riuscirò ad avere una vita sessuale normale? 8 Risposte Inviata da Xxxxxxx. 14 lug 2014
      Miglior risposta

      Gentile utente, parto dall'ultima riga del Suo racconto: "Può la psicoterapia aiutarmi e fino a che punto?" Sì, certo, e - vista la situazione piuttosto articolata - soprattutto se condotta da uno psicologo anche psicoterapeuta specializzato in sessuologia clinica. Ne trova i nominativi sul sito della FISS (federazione italiana sessuologia scie

      Leggi tutto
    • ? post rottura di coppia 5 Risposte Inviata da Arianna12. 21 mag 2013
      Miglior risposta

      Ringrazio davvero la Dott.ssa Mostacci per le informazioni! Provvederò immediatamente nell'approfondire la questione. Distinti Saluti Cassy

      Arianna12 24 mag 2013
      Leggi tutto