Spiega il tuo problema alla nostra comunità di psicologi!

Qual è la tua domanda? Psicologi esperti in materia rispondono gratis
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come desideri inviare la tua domanda?
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli esperti della tua zona
    Per selezionare gli esperti gli esperti più adatti
    • 10850 Psicologi a tua disposizione
    • 9800 Domande inviate
    • 51350 Risposte date

    Domande su mamma

    • ? Non mi trovo 2 Risposte Inviata da MauraDallas. 20 feb 2017
      Miglior risposta

      Carissima, tutte queste sue paure, così come lei ha notato, sono relative ai suoi cari e per lo più alla minaccia di un abbandono. Che cosa si cela dietro queste paure? Da dove arrivano? L'ansia che lei prova potrebbe essere affrontata e superata con qualche seduta di terapia di tipo cognitivo-comportamentale, da sola credo sia molto difficile rius

      Leggi tutto
    • ? Gaslighting 1 Risposta Inviata da Franco587. 7 dic 2016
      Miglior risposta

      Caro Franco, con la coraggiosa ricerca di serenità derivante dal tuo percorso psicologico e umano sono certo che riuscirai a sopportare abbastanza bene le proiezioni persecutorie di tua madre e in questa capacità leggo anche molto affetto per lei. Purtroppo non sei altrettanto benevolo con tuo padre che deve pur sempre essere stato anello di una "c

      Dott. Gennaro Fiore
      Dott. Gennaro Fiore 8 dic 2016
      Leggi tutto
    • ? morte di un padre, conflitti con la madre e la voglia di ripartire da me 3 Risposte Inviata da Giulia311. 6 dic 2016
      Miglior risposta

      Buongiorno Giulia, la ringrazio per aver condiviso così tanto della sua vita in queste righe. La sua è una storia molto affascinante e costellata di momenti duri e ferite mai rimarginate. Queste possono diventare vere e proprie "trappole" per la felicità, e il raggiungimento dei nostri scopi, che vedo lei ha ben chiari in mente, e di questo le facc

      Leggi tutto
    • ? Memoria li e allora 2 Risposte Inviata da Franco587. 19 nov 2016
      Miglior risposta

      Caro Franco, mi fa piacere re-incontrarti e mi dispiace verificare che hai sempre pochissime risposte o feedback da parte dei miei colleghi terapeuti e mi chiedo come mai. Ma andiamo per ordine : il Cognitivo dice che in seduta deve esserci assenza di giudizio? Io credo che non giudicare mai significa tagliarsi la testa e un terapista senza testa

      Dott. Gennaro Fiore
      Dott. Gennaro Fiore 22 nov 2016
      Leggi tutto
    • ? Come aiutare una persona cara? 1 Risposta Inviata da Valentina391. 3 ott 2016
      Miglior risposta

      Buongiorno gentile Valentina, forse è necessario parlare con molta calma con sua madre e sentire le sue ragioni senza giudicare, schierarsi o mostrare le ragioni di altri. Un conto è non schierarsi in una lite tra parenti e un conto è cercare di capire cosa vuole dire nel profondo una persona a noi cara.Lei non mi sembra in grado di fare questo, qu

      Leggi tutto
    • ? Mio marito non mi rispetta ed è un mammone 5 Risposte Inviata da ToniaNogaretto. 23 set 2016
      Miglior risposta

      Gentile Tonia, se capisco bene , lei con suo marito ha un figlio. Se non lo avesse sarebbe tutto più facile nell'affrontare eventualmente anche una separazione e un divorzio, ma se ci sono dei figli, le cose si complicano perchè occorre tutelare prima di tutto il loro benessere che è minacciato quando si rompe l'unità familiare. Pertanto, penso che

      Dott. Gennaro Fiore
      Dott. Gennaro Fiore 23 set 2016
      Leggi tutto
    • ? Vita interrotta 1 Risposta Inviata da Valentina388. 30 giu 2016
      Miglior risposta

      Gentile Valentina, Fin quando lei si vedrà priva di ogni diritto al benessere, nessuno tra le persone a lei vicine si impegnerà a farla stare meglio. Bisogna che lei si faccia aiutare a ripristinare l'autostima, solo così potrà pretendere dagli altri un trattamento dignitoso e alla pari. Essendo nel pieno dell'età matura, i suoi anni le per

      Leggi tutto
    • ? Ho un cattivo rapporto con i miei genitori 2 Risposte Inviata da MariaElenaCoppola. 15 feb 2016
      Miglior risposta

      Carissima la tua lettera è piena di tante cose, tanti fatti, tante emozioni, tante riflessioni. La parte più luminosa della lettera è quando dici cosa vorresti fare, il tuo nobile intento che sarebbe un buon contributo al mondo, sarebbe un modo per portare amore. Guarda io, fossi in te, proprio da questo cercherei di farmi guidare, sarebbe una l

      Leggi tutto
    • ? Consiglio su Simbiosi 1 Risposta Inviata da Anonimo. 12 nov 2015
      Miglior risposta

      Gentile Franco, se ti trovi bene col terapeuta gestaltista vai avanti con lui. L'importante è che non ti privi di un supporto psicologico ritrovandoti in una situazione delicata e difficile come quella che hai descritto. Il rischio di simbiosi o di follia a due in casi come il tuo esiste e sono d'accordo col terapeuta che dice che tua madre proiet

      Dott. Gennaro Fiore
      Dott. Gennaro Fiore 12 nov 2015
      Leggi tutto
    • ? Ho il compagno mammone, che posso fare? 8 Risposte Inviata da Anna389. 14 ott 2015
      Miglior risposta

      Gentile Anna, la situazione che lei ha descritto è molto frequente e fonte di conflitti anche in tante coppie sposate. Lei perciò da un lato, non essendo ancora sposata, ha tutto il tempo per valutare i pro e i contro di una situazione di questo tipo. Da un lato, se si mette nei panni del suo ragazzo (empatia) capisce che per lui è difficile stacca

      Dott. Gennaro Fiore
      Dott. Gennaro Fiore 14 ott 2015
      Leggi tutto
    • ? Masturbazione a 40 anni 5 Risposte Inviata da GiacomoSacellini. 12 ott 2015
      Miglior risposta

      Buongiorno Giacomo, mi sembra che, nel vostro ambiente ci sia un grosso problema di confini non definiti e di invasioni della propria intimità. La maturazione a 40-50-80 anni non è un indicatore di per sé, ma lo diventa se associato a queste cose appena scritte e ad altre. Rispetto alla gelosia verso il padre e l'attrazione verso sua madre sembra c

      Leggi tutto
    • ? Odio mia madre, ma non riesco a farne a meno. Perché? 7 Risposte Inviata da Noemi18. 1 dic 2014
      Miglior risposta

      Cara Noemi sicuramente questo difficile rapporto con sua mamma, protratto nel tempo l'ha portata ad un logoramento delle risorse mentali ed emotive e ad un forte stress. Dal momento che lei non ha, sufficientemente, interiorizzato la figura materna benevola e si è invece sentita quasi "invisibile" per sua madre ora si trova nel forte conflitto di

      Leggi tutto
    • ? Ho acquisito le problematiche di mia madre, che fare? 6 Risposte Inviata da Irene55. 25 ago 2014
      Miglior risposta

      Salve Irene, la tua lettera esprime non soltanto un forte senso di disagio per i tuoi vissuti familiari e per l'influenza che questi determinano per l'intero tuo mondo relazionale ma soprattutto la tua forza e il coraggio che dalla tua infanzia ti hanno segnato permettendoti di resistere alle situazioni sfavorevoli di vita cui sei stata esposta.Pe

      Anonimo 5 set 2014
      Leggi tutto
    • ? Compagno mammone e pronto a distruggere sempre la sua piccola famiglia 2 Risposte Inviata da Claudia146. 5 giu 2014
      Miglior risposta

      il suo compagno è intrappolato nel complesso edipico, psicologicamente è rimasto il,bambino che cerca di distruggere il padre per accaparrarsi l'amore della madre e lei e la sua bambina siete "colpevoli" di averlo sottratto all'affetto della madre, infatti alla minima difficoltà parla di separarsi, perchè la,cosa che più desidera è tornare a casa d

      Anduoglio1 28 giu 2014
      Leggi tutto
    • ? Modalità di incontro tra mamma e papà separati, come fare? 5 Risposte Inviata da LorenzoAvi. 3 ott 2013
      Miglior risposta

      Gentile Lorenzo, da quello che scrive sembrerebbe che i suoi figli risentono molto la separazione, questo è palesato dagli aspetti "regressivi" che presentano entrambi. L'enuresi è un segno evidente di questo malessere del piccolo così come le difficoltà di separazione nel fratello più grande. Potrebbe essere utile fare una consulenza psicologica

      Leggi tutto