Non capisco perché lui non voglia far l'amore con me.

Inviata da Gabri. 25 giu 2014 9 Risposte

Sono quasi tre anni che sto con un ragazzo. Tranne i primi 3 mesi poi la nostra vita sessuale é stata sempre molto scarsa, una volta alla settimana dove ero sempre io a prendere l'iniziativa. Ultimamente sta diventando un problema, anche perché molte volte mi respinge dicendomi che é stanco o che lo farebbe di più se fossi più curata. Le proposte da parte sua vengo quando ceniamo con gli amici e beve qualche bicchiere in più, ma diversamente niente. Gliene ho parlato ma non mi da molte risposte e più gliene parlo e più si allontana. Cosa posso fare x cambiare la situazione? Da un professionista lui non ci andrà mai.

Argomenti simili

9 Risposte

  • Miglior risposta

    Gentile Robi,
    solo lui chiedendoglielo direttamente potrà risponderle. In alternativa si rivolga ad un serio psicoterapeuta, magari si presenti anche col suo lui
    dr paolo zucconi sessuologo clinico e psicoterapeuta comportamentale a udine

    Pubblicato il 26 Giugno 2014

    Logo Cav. prof. dr Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia)

    1088 Risposte

    1410 Valutazioni positive

Spiega il tuo problema alla nostra comunità di psicologi!

Qual è la tua domanda? Psicologi esperti in materia risolveranno i tuoi dubbi.
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come desideri inviare la tua domanda?
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli esperti della tua zona
    Per selezionare gli esperti gli esperti più adatti
    • 11400 Psicologi a tua disposizione
    • 11100 Domande inviate
    • 54450 Risposte date
    • forse il suo partner ha problemi emotivi, ha paura delle emozioni e le rifugge (solo in condizioni differenti, come ad una festa, ha il coraggio di provare). accetti un consiglio da parte di chi la sa lunga: il sesso o funziona o non funzionerà mai. non speri che nel futuro le cose cambieranno. inoltre l'argomento sesso è stato già spostato dalla sfera carnale ed emotiva a quella psicologica, visto che lei ha provato a parlare con lui, con il risultato che questo ometto è diventato ancora più distaccato (probabilmente perchè è stato toccato un argomento che lui sa essere per la sua psiche pericoloso, perchè va a toccare conflitti strutturatisi nell'infanzia). Le conviene passare la sua vita nell'attesa di qualcosa che non diventerà mai concreta? c'è una sola vita, si faccia del bene, se ne trovi un altro senza problemi. ascolti chi la sa molto lunga: il sesso o funziona da subito o non funzionerà mai. se poi le sta bene accontentarsi, faccia pure......

      Pubblicato il 28 Giugno 2014

      anduoglio
    • Gentile Robi, prova a parlare con lui apertamente, purtroppo non ci e' possibile comprendere in questa sede quali solo le motivazioni che sostengono il suo distacco. Solo dopo aver cercato un contatto profondo con il tuo ragazzo, potrai valutare quanto tale condizione possa esser per te realmente appagante.Un caro saluto, Dott.ssa Raffaella Orlando

      Pubblicato il 26 Giugno 2014

      Logo Dott.ssa  Raffaella Orlando

      202 Risposte

      75 Valutazioni positive

    • Cara Robi, la coppia non è solo sessualità ma certo la sfera dell'intimità è importante, anche perché è spesso legata ad altri aspetti della coppia, quali i sentimenti e la stima che si sentono reciprocamente. La vostra è una coppia 'giovane', visto che dura da soli tre anni..quale progettualità vedete insieme nel prossimo futuro? Secondo lei, ci sono delle basi solide in questa coppia, su cui poter eventualmente lavorare in terapia?Sarebbe importante che lei riuscisse a convincere il suo compagno a provare ad andare da uno specialista, anche solo per un paio di volte e poi decidere insieme se continuare...Avere un parere esterno alla coppia può essere utile in questi casi ad avere una visione più obiettiva della situazione.. Se proprio il suo compagno non ne vuole sapere, potrebbe comunque servire a lei qualche colloquio con uno psicologo per chiarire meglio a sé stessa quali siano i suoi sentimenti e i suoi desideri.

      Pubblicato il 26 Giugno 2014

      Logo Dottoressa Chiara Gavaciuto

      11 Risposte

      6 Valutazioni positive

    • Cara Robi,
      tre anni che sei con un ragazzo che ti trascura sessualmente e che e' come se non ci fosse per te (questo si deduce dalla tua lettera) e tu invece continui a "prendere l'iniziativa" e inoltre lui ti respinge!!! Che bel quadretto!
      Tu certamente, dato il tuo latente più o meno stato di depressione, ti trascuri e lo fai sempre più in quanto e' un trascurare la tua personale Dignità di Donna questo rincorrerlo e cercarlo e inoltre accettare le sue avances quando lui si trova in uno stato non lucido e di ubriachezza.
      Probabilmente il tutto ti avrà pure portato a trascurarti fisicamente perché poi le cose è così che si susseguono una all'altra.
      Ora, prima cosa io ti consiglio di metterti davanti allo specchio e di notare quanto tu in realtà sia bella e desiderabile se venissi a trovarti in forma smagliante e molto curata.
      Una volta notato questo fatto mettiti in moto e trasporta nella tua realtà questa splendida immagine di te. Sentila dentro risuonare e vai alla realizzazione.
      Soprattutto ciò ti servirà e deve servirti a stare bene con te stessa e a piacerti ed amarti.
      Partiamo di qui perché è la tua personale Accettazione e Approvazione di Te Stessa che deve interessarti.
      Ti rendi conto che se tu sei in forma splendida quel trascurato ragazzo a cui chiedi la gentile concessione di essere in intimità con te potrebbe non interessarti proprio???
      Ti rendi conto che tu potresti davvero avere a fianco qualcuno bello (sopratutto dentro) con cui condividere momenti

      Leggi tutto

      Pubblicato il 26 Giugno 2014

      Logo Dott.ssa Silvana Ceccucci

      3087 Risposte

      5761 Valutazioni positive

    • Considerato il fatto che lui non andrà mai da un professionista con me, so che tutto dipenden da me. Sicuramente la nostra storia è molto altalenante, ma nonostante questo sembra che non riusciamo a staccarci l'uno dall'altro. Ho già provato a lasciarlo 2 volte, ma poi inizia a chiamarmi e ad insistere nel vedermi e così ogni volta ci rivediamo e torniamo insieme. Attualmente Viviamo insieme e sicuramente rispetto a prima lui ha è più lontano da un punto di vista sessuale.
      Lui a livello lavorativo è molto realizzato, ha un azienda e quindi molte responsabilità. Non vorrei che per questo motivo la relazione si interrompesse, ma credo che io sia al limite della sopportazione!

      Pubblicato il 26 Giugno 2014

      Gabri
    • Cara Robi,
      nella tua mail parli quasi molto del tuo ragazzo: lui non ne ha voglia, lui ti respinge, lui si allontana, lui non vuole andare da un professionista. Non si possono cambiare gli altri, soprattutto quando non sono intenzionati a farlo. Quello che si può fare, quello che tu puoi fare, è pensare alla situazione dal proprio punto di vista: perchè tu stai da quasi tre anni con un ragazzo che non ha voglia di fare l'amore con te, che quando provi a parlargli si allontana o attribuisce le cause a te o alla stanchezza? Tu stessa ti rendi conto che non sei felice, che questa situazione sta diventando un problema, che forse meriti di più... quello che ti consiglio è di partire da queste domande come stimolo e poi di decidere quello che vuoi fare tu!

      Resto a disposizione in caso tu lo volessi

      Un caro saluto

      Pubblicato il 26 Giugno 2014

      Logo Dott.ssa Capuano Maria Concetta

      79 Risposte

      110 Valutazioni positive

    • Cara Robi,
      che lui abbia bisogno di un 'professionista non ci è dato di sapere, mentre invece chi incuriosisce sei proprio tu. Ti chiedo, cosa ti può motivare a rimanere in una relazione così frustrante? All'inizio era forse più promettente e tu nel tempo hai idealizzato la persona? O forse tu non sei sufficientemente stimolante per qualche ragione sulla quale indagare?Se vuoi possiamo parlarene se ti senti interessata e per questo rimango a tua disposizione.
      Dott.ssa Carla Panno
      psicologa-.psicoterapeuta

      Pubblicato il 26 Giugno 2014

      Logo Dott.ssa Carla Panno

      1011 Risposte

      483 Valutazioni positive

    • Buonasera Robi,
      quella che descrivi è una situazione piuttosto frequente. Nei primi 3 mesi andava tutto bene, poi una volta a settimana. Se interrogato lui scarica la colpa a te dicendoti " lo farei di più se fossi più curata" ma poi se beve un bicchiere in più si "lascia andare" e ti fa delle proposte... mi iene da pensare che sia "contenuto". Scarica su di te perchè non può prendersi la responsabilità che qualcosa vada male in ciò che fa. Come va il suo lavoro ? quanto è soddisfatto di ciò che fa ed ha ? spesso gli uomini si sentono "falliti"se non riescono professionalmente ed in questi casi non riescono a fare l'amore, la libido scende, perchè inconsciamente per loro scende il loro essere "maschi".
      In altri casi il blocco è a livello relazionale: come va la vostra storia? cosa è successo dopo i primi tre mesi ? avete iniziato a convivere? Tu hai avuto un cambiamento particolare ? concludo... dici che lui non andrà mai da un professionista, ma potrebbe accettare di andarci insieme ?! è la coppia ad avere una questione da risolvere, non uno di voi due individualmente.
      Un saluto

      dr. FG

      Pubblicato il 26 Giugno 2014

      Logo Dott. Fabio Glielmi

      167 Risposte

      214 Valutazioni positive

    Domande simili: Vedi tutte le domande