Fidanzato immaturo e mammone, aiuto

Inviata da Estefany. 20 mar 2017 1 Risposta

Salve,

Sono Estefany e abito con il mio fidanzato e sua MADRE. Sono venuta ad abitare con loro per questioni personali ma abitando con loro mi sono da poco resa conto che il mio fidanzato è un MAMMONE. Ad esempio quando siamo fuori a fare shopping speso siamo con la madre e la cosa che mi da fastidio e che speso parla Con lei e non con me e lui nega questa cosa e dice di parlare con entrambe.. A volte litighiamo forte per questa situazione e lui l'unica cosa che sa fare e sempre scappare dal problema o dire cambierò ma torniamo sempre al punto di partenza.. Lui pensa che io voglio farli il lavaggio del cervello ma non è così perché mi interessa sapere cosa così anch'io posso condividere o darli un consiglio. Speso quando siamo fuori, sua madre scrive a lui come siamo e com'è sta andando la serata o se facciamo tardi oppure viceversa il figlio chiede a lei com'è. Un giorno mi sono arrabbiata e di fronte a sua madre li ho detto che ci sono anch'io.. Lei non ha detto niente dopo lui ha cercato di convolgermi ma sua madre era li dicendoli cosa prendere e se stava bene vestito cosi, io ero arrabbia e non volevo sapere più niente di quella giornata.
Lei spesso dice che suo figlio è sempre stato un mammone e si è staccato da lei ultimamente ma per me non è così perché lei sempre li da tutto soldi vestiti e anche li ha trovato un lavoro.. Io a lui ho sempre detto di trovarsi un lavoro ma anche di fare il commesso o altro ma niente da fare, quando sua madre li ha trovato un lavoro in un ufficio di geometri lui e andato subito quando io li dicevo di inviare i cv per vedere di altri lavori niente da fare perché lui e un pigro e viziato della mamma. Ogni giorno al mattino quando ci svegliamo a sua madre dice buongiorno a me niente un bacio si e no. Io capisco che non ha avuto un mentore maschile nella sua vita anche se i suoi erano sposati da pochi mesi fa.... il padre di mio fidanzato non è mai andato a una partita o a cena fuori con lui non è stato un padre presente.... Io non ce la faccio più di questa situazione di sua madre un altro esempio a cena mette ceniamo spesso quando si ha una conversazione lui guarda sempre sua madre e io le dico guarda che vorrei sapere anch'io la sua risposta è stavo parlando con tutti due ma io le dico se parli con due persone uno guardo ogni tanto devi dare anche l'altra persona per farli capire che parli anche con lei. Un altro esempio è che magri loro parlano di qualcosa e chiedo lui mi risponde sempre niente, dopo in privato li chiedo di nuovo per vedere la sua reazione lui mi risponde così sono cose tra me e mia madre li io non dico più nulla.. La Mai suocera sembra una persona comprensibile e generosa con gli altri ma allo stesso tempo è egoista con suo figlio non lo lascia andare avanti da solo mete sempre il dito. Lei dice che lui fa le sue decisioni da solo ma non è così, anche se lei non vuole e dice che lei si è allontanata dal figlio e sempre in mezzo a dire come dobbiamo fare cosa dobbiamo fare perché è un istinto di Mamma naturale; come dice lei "sono sempre stata io e mio figlio da soli" ma io vorrei che lei capisca che il figlio e grande e nn deve stare in mezzo Ma lei dice che lei nn è in mezzo ma lo è senza volere. Vorrei far capire al mio fidanzato che lui è un mammone e deve cambiare per entrare in una relazione vera. Non vorrei che mi paragonassi a sua madre che lei sa fare meglio il ragù o altre cose... Si lui mi dice che li piacciano i mi piacti ma quando fascio una cosa uguale a sua madre sempre deve dire che quello di sua madre e migliore.. E non voglio che sappia sempre dove andiamo e cosa facciamo.... Aiuto

Argomenti simili

1 Risposta

  • Miglior risposta

    Cara Estefany,
    Non è molto facile la sua situazione, ma dalle prime cose che ha scritto ho notato che ha parlato molto del suo fidanzato ma ha detto poco di sé e della sua famiglia.

    Quando noi scegliamo la persona per la nostra coppia la scegliamo sulla base dei nostri bisogni insoddisfatti nella nostra famiglia, lo scegliamo per le nostre aspettative e desideri.
    Inoltre scegliendo i nostri partner "scegliamo" anche la famiglia. Mi chiedo se forse sentiva e dava un valore a questo rapporto così importante tra madre e figlio che però adesso le pesa.

    Potrebbe iniziare quindi a partire da lei a scoprirsi un po' per comprendere bene quali sono i suoi bisogni inespressi. Tutti questi passaggi non sono facilissimi da fare da soli perché forse ci sono tante cose che ci fanno soffrire e che da soli non si ha la forza di vedere completamente.
    la cosa migliore sarebbe una terapia di coppia con un approccio che vi permetta di approfondire la vostre storie familiari. Se lui non lo volesse fare consiglierei comunque di intraprenderlo per trovare il modo di comprendersi meglio.

    Cordiali saluti,
    Dott.ssa Ceccato Silvia

    Pubblicato il 21 Marzo 2017

    Logo Dott.ssa Ceccato Silvia

    23 Risposte

    12 Valutazioni positive

Spiega il tuo problema alla nostra comunità di psicologi!

Qual è la tua domanda? Psicologi esperti in materia rispondono gratis
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come desideri inviare la tua domanda?
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli esperti della tua zona
    Per selezionare gli esperti gli esperti più adatti
    • 11100 Psicologi a tua disposizione
    • 10250 Domande inviate
    • 52550 Risposte date

    Domande simili: Vedi tutte le domande