Esiste una cura senza andare dallo psicologo per la sindrome di pinocchio?

Inviata da Giulia. 16 feb 2017 2 Risposte

Ciao a tutti, mi chiamo Giulia e ho 15 anni. Credo di essere affetta dalla sindrome di pinocchio, bugiarda compulsiva, io mento sempre, anche per cose inutili, per esempio quando torno a casa da scuola dico un sacco di bugie su cosa ho fatto a scuola ai miei genitori, ma non mi sento in colpa poi. Mi invento i miei amici "fighi" e creo dei profili falsi per far credere alle mie vere amiche che esistono, e poi creo dei gruppi con i miei amici inventati e quelli veri, e scrivo sia con il mio profilo che con quelli falsi, a me sembrano quasi veri. Invento un sacco di storie che poi racconto alla mia classe ecc... Sono consapevole di questo problema, e ho fatto molte ricerche e mi vedo perfettamente nei sintomi...mi vergogno di dirlo ai miei genitori, e non voglio andare dallo psicologo ma voglio risolvere da sola...

Argomenti simili

2 Risposte

  • Miglior risposta

    Cara Giulia, sei sicuramente una ragazza sveglia e curiosa. Probabilmente la tua realtà non è sufficientemente movimentata e interessante per cui ricorri alla fantasia. A lungo andare, questo castello in aria crollerà mettendoti in grande imbarazzo,se non nei guai. Cosa si può fare?se escludi di rivolgerti a uno psicologo che potrebbe aiutarti, puoi provare, con disciplina a uscirne. Allora per prima cosa ogni mattina, appena ti alzi, fai il proponimento di limitare le storie che inventi. Magari limitati a 2/3 bugie e attieniti scrupolosamente, poi comincia col far morire qualche contatto. Eliminane uno alla volta fino a farne fuori un buon numero! Magari mantieni in vita i più fighi!! Poi, visto che sei così fantasiosa, perché non provi a scrivere racconti sui tuoi amici di fantasia, creando storie? Molti romanzieri hanno cominciato così, dando libero sfogo alla loro fantasia. Auguri dr, Annalisa Lo Monaco

    Pubblicato il 17 Febbraio 2017

    Logo Dott.ssa Annalisa Lo Monaco

    520 Risposte

    629 Valutazioni positive

Spiega il tuo problema alla nostra comunità di psicologi!

Qual è la tua domanda? Psicologi esperti in materia rispondono gratis
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come desideri inviare la tua domanda?
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli esperti della tua zona
    Per selezionare gli esperti gli esperti più adatti
    • 11100 Psicologi a tua disposizione
    • 10250 Domande inviate
    • 52550 Risposte date
    • Cara Giulia,
      questa compulsione a dire bugie anche quando non è necessario può nascondere delle tendenze istrioniche o narcisistiche con cui cerchi di combattere la tua paura della mediocrità e della solitudine.
      E' ovvio che questo "gioco" non può durare nel tempo e può crearti molti problemi facendoti perdere credibilità e stima da parte degli altri oltre che di te stessa.
      Dovresti comunque farti aiutare perchè è difficile che potrai risolvere il problema da sola come speri.
      Se non te la senti di parlare con i tuoi genitori, prova a parlarne con lo psicologo scolastico oppure con il medico di base che ti potrà indirizzare al servizio di psicoterapia dell'ASL.
      Cordiali saluti.
      Dr. Gennaro Fiore
      medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

      Pubblicato il 17 Febbraio 2017

      Logo Dott. Gennaro Fiore

      3884 Risposte

      11346 Valutazioni positive

    Domande simili: Vedi tutte le domande